Home Varie Varia Maria Grazia Lioy
Maria Grazia Lioy
lioy rit

Nata a Venosa (Pz) e insegna Pianoforte al Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce. Pianista eclettica e versatile ama la ricerca monografica spaziando dal barocco al contemporaneo. Ha svolto intensa attività cameristica e in particolare ha eseguito in Duo col violoncellista Andrés Rodrigo Lopez l’integrale della produzione beethoveniana (Sonate e Variazioni), col violinista Pierre Hommage un programma interamente scelto dal repertorio di autori francesi e col violinista Alessandro Quarta l’integrale delle Sonate di Mozart. Collabora con l’ACCADEMIA GUSTAV MAHLER istituita e ora dedicata al M° Claudio Abbado suonando con Maestri Olexandr Semchuk, Danis Shapovalov, Simonide Braconi.

Ha svolto, inoltre, il ruolo di Maestro Concertatore negli allestimenti di stagioni liriche a Lecce. La sua intensa e brillante attività concertistica in recitals solistici e con orchestra riceve entusiastici apprezzamenti di pubblico e di critica per la peculiare capacità di coniugare rigore e intensità espressiva. Fra i concerti per Pianoforte e Orchestra sono da menzionare la sua esecuzione con l’Orchestra ICO di Lecce del 4° di Beethoven, il 2° di Rachmaninov e il 2° di Chopin.

Ha realizzato l’integrale dell’Opera “Goyescas” di E. Granados, che, eseguita alla presenza del suo Maestro Aldo Ciccolini è stata da lui ritenuta una delle più accreditate a livello mondiale; l’autorevole commento del Maestro è stato: “sensibilità, misura, controllo in ogni istante di un testo pianistico al limite della eseguibilità, più una resistenza che molti pianisti di sesso maschile potrebbero invidiarLe”. Di tale opera è stato prodotto un CD dalla Casa Shut up! Music.
Negli ultimi anni ha intensificato con la clavicembalista e fortepianista Emilia Fadini l’approfondimento del repertorio tardo barocco, classico e del primo romanticismo con incursioni nella Spagna da Scarlatti al primo ‘900.
Si dedica con passione all’insegnamento e la sua scuola ha ottenuto importanti riconoscimenti nazionali ed internazionali. È invitata a tenere Masters di Pianoforte presso diverse associazioni in Italia e all’estero come la “Mimar Sinan Universitesi” di Istambul e la “Akademia Paderewsky a Poznan (Polonia) e a presiedere giurie nei Concorsi Pianistici nazionali ed internazionali.
Nel Maggio del 2008 ha ricevuto dalla Fondazione “Rotary International” il Titolo di “Paul Harris Fellow” con la seguente motivazione: “in segno di apprezzamento e riconoscenza per il suo tangibile e significativo apporto nel promuovere una migliore comprensione reciproca e amichevoli relazioni tra i popoli di tutto il mondo”.