Home Varie Varia LIVIO MINAFRA
LIVIO MINAFRA

LIVIO MINAFRA

piano solo

La fiamma e il cristallo

venerdì 28 ottobre

Teatro Paisiello ore 21.00

opening NIDO WORKSHOP E VITO FURIO

Livio Minafra, giovane compositore vincitore del prestigioso premio Top Jazz 2009 quale Miglior nuovo talento.

Livio ha al suo attivo numerose e importanti partecipazioni - MinAfric Orchestra, Municipale Balcanica, Canto General, Radiodervish per citarne alcune - come pianista, compositore, arrangiatore e fisarmonicista.

In piano solo ha pubblicato La dolcezza del Grido (Leo Records, Uk) e La fiamma e il cristallo (Enja Records - De). Ha collaborato fra gli altri con Marko Markovic, Paolo Fresu, Bobby McFerrin, Jerry Gonzalez, Frank London, Mario Schiano, Sergej Kuryokhin, Paul Rutherford, Lucilla Galeazzi, Michele Lomuto, Daniele Sepe. Ha inciso per le italiane Raitrade, Ed. Il Manifesto, Stradivarius oltre che per la Enja (Germania), Leo Records (Uk), Ogun (Uk).

A soli 29 anni ha già suonato in tutti i continenti ed è docente di Pianoforte Jazz al Conservatorio Scontrino di Trapani.

Ulteriori informazioni disponibili su www.minafrasprod.com

___________________________________________________________________________

Venerdì 28 ottobre ore 10.00

Livio Minafra 

workshop Identità e creatività: quale confine?

Conservatorio Tito Schipa - Lecce 

ingresso libero


Cos’è l’identità nell’era di Facebook e dei Callcenter? Cos’è la creatività nell’era della crisi economica e della crisi, direi, mistica? Chi è il soggetto che suona? Un esecutore, un interprete? O forse un’identità che va a braccetto con la creatività, soprattutto quando propria? Eppure cos’è profondamente un’identità? Un’edulcorazione personalizzata di qualcosa di esistente o un Io Unico ed Irripetibile? E la creatività è possibile nell’era in cui s’è inventato tutto o quasi?
Ecco cosa c’è dietro i musicisti che hanno cambiato la storia della musica, da Vivaldi a Satie, da Strawinsky a Cage, da Louis Armstrong a Duke Ellington, da Frank Sinatra a Micheal Jackson, dai Pink Floyd ai Queen.. Non c’è più spazio per le etichette, son rimasti i nomi. Identità figlie della propria testarda creatività.


Il workshop è rivolto a tutti i musicisti, studenti e appassionati di musica.

E' necessaria una mail di prenotazione all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

_________________________________________________________________________

NIDO WORKSHOP

vincitori del bando di concorso 2011

performance di Vito Furio

nido korshop


NIDO Workshop nasce dall’incontro di Francesco Chiapperini e Luca Pissavini con l’intenzione di creare, far crescere e diffondere un linguaggio jazzistico contemporaneo basato sull’improvvisazione radicale, prendendo forma dalla corrente del Free Jazz sviluppatosi negli anni Sessanta per arrivare alla Musica Contemporanea ed Eurocolta.
Collettività e solismo, richiami al jazz feroce e destrutturato di Mingus a quello armolodico di Ornette. Il repertorio del gruppo è costituito da brani originali scritti dagli elementi della band, ma non mancano anche alcune rielaborazioni in chiave moderna di pietre miliari della storia del jazz. La musica che ne viene fuori è fluida, intensa, molto influenzata dalle correnti jazzistiche partorite dalla Scuola di Chicago, ma con uno sguardo sempre aperto anche alla tradizione afroamericana.
NIDO Workshop vanta prestigiosi riconoscimenti nel corso del 2011 quali il premio della critica SidMa al concorso “Chicco Bettinardi” organizzato nel corso del Piacenza Jazz Festival (dove ha vinto anche il premio del pubblico) e presieduto da Tino Tracanna, finalista all’European Jazz Contest organizzato dalla Saint Louis College of Music (premio a Filippo Cozzi come miglior solista) presieduto da Paolo Damiani, vincitrice ex aequo del premio “Padova Carrarese” e del premio della critica all’interno del festival Porsche Live Le Notti presieduto da Lucio Dalla. Inoltre ha partecipato come ospite all’Ah-Um Milano Jazz Festival, al NovaraJazz, AltRho Festival a Rho (MI), Gi.Ri.d’Arte a Ginosa (TA).
 

Il quintetto dei Nido incontra l'artista pugliese Vito Furio, in uno spettacolo dove la ritmica incalzante e i fiati aggressivi di fondono alla strabiliante verve creativa del disegnatore e scultore ginosino, generando uno straordinario connubio tra la tradizione e la contemporaneità jazzistica e la potenza narrativa delle immagini realizzate estemporaneamente. I giochi di sabbia si fondono alla musica catturando lo spettatore, rendendolo parte del processo improvvisativo realizzando una storia dal forte senso immaginifico come nella migliore tradizione favolistica.

Vito furio è un artista artigiano specializzato nella realizzazione di sculture e strumenti musicali di zucca. Dipinge sia in modo tradizionale che con l'uso della pirografia. Scenografo capo di varie compagnie teatrali, attento all'uso delle nuove tecnologie per la realizzazione di videoinstallazioni e computer grafica.

Ulteriori informazioni su www.nidoworkshop.wordpress.com


_________________________________________________________________________

ingresso concerti platea e palchi intero € 10  -  loggione € 8

abbonamento platea e palco 4 concerti € 40

abbonamento loggione 4 concerti € 30

prevendita biglietti concerto presso Erriquez in via Monte San Michele 12

tel. 0832.314056

prenotazione online Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.