Home ARTISTI Nabil Bey e Mirko Signorile
NABIL BEY E MIRKO SIGNORILE
bey-signorile

WORLD



“BAKHUR”

 

 

Bakhur è un nuovo progetto nato tra Nabil Bey, fondatore e voce di Radiodervish e il raffinato ed eclettico pianista pugliese Mirko SignorileBakhur, incenso in arabo, è una rivisitazione essenziale con voce e pianoforte dei più grandi interpreti della musica araba del ‘900 e non solo. Un viaggio attraverso il repertorio musicale dei maggiori protagonisti della canzone mediorientale che hanno fatto epoca nella storia della musica araba. Un nome per tutti la divina Fairuz, cantante libanese ed unica diva della musica araba ancora in vita, la sua voce celestiale e le sue melodie avvolgono, come un fragrante incenso, la vita di ogni giorno della gente mediorientale, dalle sfere più mondane e popolari alle sfere più raffinate e spirituali. L’essenzialità del pianoforte avvolta dalla fragranza del canto danno, appunto, vita al loro “Bakhur.



NABIL BEY Cantautore, scrittoregiornalista. Nasce a Tripoli del Libano. Dopo essersi diplomato al prestigioso college National Orthodox si è trasferito in Italia negli anni ottanta per terminare gli studi universitari in ingegneria elettronica. Nel 1988 inizia il suo viaggio artistico, fondando il gruppo musicale degli Al Darawish e dando vita alle prime esperienze di musica multietnica in Italia ed inizia così una lunga e ricca carriera musicale. Nel 1997 prosegue l’esperienza artistica formando i RADIODERVISH, una delle realtà più affermate di world Music in Italia e conosciuta a livello internazionale. Dodici dischi all’attivo e moltissimi concerti nei teatri e nei festival più prestigiosi in Italia e nel mondo: Beirut, Bruxelles, Atene, Parigi(al teatro storico dell’Olympia), Tel Aviv (al prestigioso Tsavta Theatre), Cairo (al famoso Cairo Opera House), Quito-Ecuador, Amman, Tunisia (Jazz festival carthage). Dal1998 al 2007 ha lavorato come corrispondente in Italia per l'emittente internazionale Al Jazeera, a lui era affidato il "punto di vista occidentale" di temi di rilevanza internazionale. Tantissimi premi e riconoscimenti tra i quali il premio Piero Ciampi per il miglior disco primo disco del gruppo Radiodervish. Il premio Mediterraneo Arte e Creatività, assegnato congiuntamente alla cantante israeliana Noa dalla Fondazione Mediterraneo, sotto l’alto patronato della Presidenza della Repubblica Italiana e con il patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura e dell’Accademia del Mediterraneo. Il premio “Messaggero di Pace, Città di Otranto” per l’impegno nella diffusione della cultura della pace e nella tutela dei diritti umani. Nel 2014 ottiene l’incarico al Conservatorio Nino Rota di Monopoli (BA) come docente collaboratore per la disciplina di Etnomusicologia-storia della musica araba. Moltissime collaborazioni con i nomi più prestigiosi del mondo della cultura, della musica e del teatro tra i quali Franco Battiato, Noa, Jovanotti, Carlo Lucarelli, Stewart Copeland, Nicola Piovani, Giuseppe Battiston. Coautore insieme a Manlio Sgalambro, del brano “Aurora” musicato da Franco Battiato e pubblicato nel suo album “Apriti Sesamo” (2013).Autore di numerose traduzioni dall’arabo di raccolte liriche dei poeti più importanti del mondo arabo. Relatore in moltissime conferenze sulla cultura e sulla musica del mondo arabo. La ricerca artistica di Nabil da anni si muove oltre la musica attraversando letteratura, teatro e poesia.

 

MIRKO SIGNORILE, pianista pugliese classe ‘74, è da anni attivo sulla scena jazz nazionale sia come leader di progetti a suo nome che come sideman. Nel corso degli anni si è esibito con Dave Liebman, Greg Osby, Coung Vu, Enrico Rava, Paolo Fresu, David Binney, Gianluca Petrella, Fabrizio Bosso, Gaetano Partipilo, Roberto Ottaviano, Davide Viterbo. La sua attività abbraccia anche altre arti come il cinema, il teatro e la danza contemporanea. Ha al suo attivo sei album. “In full life” (Soul Note, 2003), “The Magic Circle” (Soul Note, 2005) e “Clessidra” (Emarcy/Universal, 2009) che ha riscosso un grande consenso di pubblico e di critica (miglior album per “Argo Jazz”) portando il conferimento del prestigioso Italian Jazz Awards 2010 nella sezione “Best Jazz Act”.). Nel 2009 e nel 2012 ha registrato con la cantante Giovanna Carone “Betàm Soul” e “Far Libe”, due produzioni discografiche (Digressione Music), dedicate alla musica yiddish. 
Il 30 Novembre 2012  è uscito “Magnolia”, il suo ultimo album, edito per l’etichetta Auand “piano series”. Nella primavera del 2015 esce per Auand Records “Soundtrack Cinema” il suo primo disco in piano solo che racchiude composizioni originali e libere interpretazioni di colonne sonore. A maggio 2016 è uscito il nuovo cd elettro-jazz realizzato con Marco Messina dei 99posse dal titolo Banaba, pubblicato da Auand Records.