Home ARTISTI Irene Scardia
IRENE SCARDIA

Una scrittura che incalza aritmicamente le tensioni di un partecipare alla musica sempre in cerca ma, disposto allo stupore, alla meraviglia del dono..Un viaggio di leggerezza che dentro una forte tensione espressionistica si confronta con modalità minimali e jazz. Temi di forte impatto sentimentale, larghi, in andature che aprono il campo, fanno visioniM. Marino;


Pianista, compositrice, performer. Dopo il diploma in Pianoforte classico presso il Conservatorio Tito Schipa di Lecce e  la partecipazione a corsi di perfezionamento pianistici con i Maestri De Barberis, Cafaro, Caporali e Feliciani per la musica contemporanea, prosegue gli studi della composizione con Ferdinando Sarno e Cosimo Colazzo e approfondisce l'armonia jazz con Luigi Bubbico. Nel 2001 riceve un riconoscimento speciale come compositrice al concorso “Il Salentino” e si classifica come finalista al concorso “W il Jazz” Citta di Milano. 

Nel 2009 con la pubblicazione del suo disco d’esordio I Giorni del ventocon brani originali in piano solo, fonda l'etichetta discografica Workin’ Label, realtà che attualmente produce e promuove numerosi artisti in italia e all'estero. 
Nel 2012 pubblica Risvegli (Workin' Label/Goodfellas), realizzato in Trio con il sassofonista Emanuele Coluccia e il contrabbassista Luca Alemanno
Ha collaborato con il pianista Mauro Tre in un progetto a quattro mani in cui confluiscono le pratiche della scrittura e l’incontro tra due forti personalità dai percorsi quasi opposti, che dà luogo ad una sfida in cui il gusto dell’ascolto si abbraccia al ricamo della scrittura; guarda video

Parallelamente agli studi musicali si forma come danzatrice presso la scuola del Balletto Regionale Pugliese, la Accademie de Danse classique di Monaco e con il maestro Reginald Poiter per la danza contemporanea. Nel 1990 partecipa ai corsi di recitazione presso l’Associazione Europa 2000 diretta dal Maestro Diotiaiuti. 

Grazie alla sua poliedrica formazione artistica realizza alcune produzioni interdisciplinari: Il tempo d'Irene (2002), Quattro pagine di me (2003), Meredith à rebours (2004), I giorni del vento (2008), Quello che so del cielo (2009), MusicaEssenza (2013). Ha collaborato con il performer Massimiliano Manieri (E non parlammo che d’aria e Due di noi), con l'attrice Silvia Lodi (Baby get lost 2011), Lea Barletti e la performer Anna Zecca (Unità di taglia, 2011). Dal 2016 entra a far parte di un gruppo teatrale diretto dal regista e attore Fabrizio Saccomanno, portando in scena il lavoro Cenere. Corale per le tabacchine.

Dal 1998 è Presidente l'Associazione Culturale “L’Orchestrina” realtà promotrice di numerose attività didattiche ed eventi culturali. E’ ideatrice e direttore artistico di festival ed eventi culturali di spessore: Piano Piano FestivalSuoni a sudLa notte della Fracetana